La regione albanese 2300 anni fa

La regione albanese nel 230 avanti Cristo , ossia 2300 anni fa.
la foto è stata estratta dal Libro "L'Albania antica" , scritta nel 1939 da Michele Gervasio
La lettura del libro è disponibile a questo indirizzo




La patente albanese riconosciuta in 88 paesi ecco la lista ( agosto 2016)

I cittadini albanesi possono utilizzare liberamente la patente albanese in 88 paesi.




Un cittadino può chiedere la patente di guida internazionale in ciascun ufficio regionale in Albania, a prescindere dalla residenza.

I documenti da presentare  per richiedere patente di guida internazionale sono : fotografie a colori che misura 4 x 5 cm e il pagamento di 500 lek.

Con la presentazione dei documenti di cui sopra, il cittadino viene fornito con la licenza di guida internazionale  immediatamente.

Qui ci sono elencati i paesi:

. Armenia. Austria. Azerbaigian. Bahama. Bahrain. Bielorussia
. Belgio. Bosnia-Erzegovina. Brasile. Bulgaria. Repubblica Centrafricana
. Cile. Costa Rica. Costa d'Avorio. Croazia. Kuba. Repubblica Ceca
. Repubblica Democratica del Congo. Danimarca. Ecuador. Estonia
. Finlandia. Francia. Georgia. Germania. Ghana. Grecia
. Guyana. .Indonezia .Hungaria Santa Sede. Iran
. Israele. Italia. Kazakistan. Kenya. Kuwait .Kirgistani
. Lettonia. Liberia. Lituania. Lussemburgo .Meksika
.Moldavia. Principato di Monaco. Mongolia. Montenegro. Marocco
. Paesi Bassi. Nigeria. Norvegia. Pakistan
. Perù. Filippine. Polonia. Portogallo
. Cipro. Qatar. Repubblica di Corea. Romania
. Federazione Russa. San Marino. Senegal. Serbia
. Le Seychelles. Slovacchia. Slovenia. Sudafrica
. Spagna. Svezia. Svizzera. Tagikistan. Thailandia
. Irlanda. Ex Repubblica iugoslava di Macedonia. Tunisia
. Turchia. Turkmenistan. Ucraina, Emirati Arabi .Emiratet
. Malta. Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
. Uruguay. Uzbekistan. Venezuela. Vietnam
. Zimbabwe. Kosova

TORINGRAD - Un libro sulla mafia albanese in Italia

Drini, albanese, ex studente di Storia, dopo aver accumulato un discreto gruzzolo nel mondo dello spaccio della cocaina, a 29 anni si stabilisce a Torino dove gestisce un bar molto in voga che ha scelto di chiamare Toringrad. Ma quando il cognato Petrìt viene tradito e arrestato poco prima di Natale, gli affari di famiglia richiedono la sua presenza per portare a termine la consegna di un carico di dama bianca. Sarà un viaggio difficile e rischioso, con incursioni nel mondo del sottoproletariato italiano fatto di prostituzione, slot machine, tossicodipendenza, una trasferta che lo condurrà nella Milano del potere marcio. Ma sarà anche la ricerca del traditore, perché nessun conto può essere lasciato insoluto. I sospetti cadono sull’acquirente, Envèr. Se è stato lui, dovrà pagare con la vita. Eppure la verità non è mai scontata, come Drini avrà modo di scoprire a proprie spese. Toringrad è un romanzo ruvido e diretto come il suo protagonista, lucido e freddo imprenditore dello spaccio ma con una morale che lo induce a rimanere fedele a se stesso e al suo destino.

Darien Levani (Fratar 1982) vive e lavora a Ferrara. Già autore di romanzi premiati in Albania, sua terra di origine, in Italia ha ottenuto diversi riconoscimenti letterari tra i quali i Premi «Nuto Revelli» e «Pietro Conti». Da sempre impegnato nella promozione culturale della comunità albanese in Italia, è vicedirettore del giornale online Albania News.

potete comprare il libro a questo indirizzo

http://www.edizionispartaco.com/prodotto/toringrad/

Post in evidenza

La storia dei 130 carabinieri in Albania nel 1943 (una storia dimenticata)

Dopo la fine della seconda guerra mondiale l'esercito italiano in Albania si trovava circondato dai tedeschi e dai comunisti albanesi....