Diuscuri , i simboli illirici e la bandiera Turca - Il loro legame storico

Càstore e Pollùce sono due personaggi della mitologia antica in epoca greca e romana , essi sono figli gemelli di Zeus e di Leda, conosciuti soprattutto come i Diòscuri, ossia "figli di Zeus", ma anche come Càstori.

Secondo gli storici essi erano nati a Sparta e  che venivano creduti protettori dei naviganti: il mito infatti racconta che Poseidone affidò loro il potere di dominare il vento insieme al mare.

Gli storici non riescono però a darci una risposta di come mai loro hanno tutti  il copricapo che usavano gli illiri e che oggi usano gli albanesi e come mai loro hanno tutti i simboli illirici.

Possiamo notare infatti il loro copricapo simile al copricapo albanese e la luna con il sole in centro , simbolo illirico.Questo simbolo è preislamico ed è poi diventato il simbolo della bandiera turca nel 1453


Dioscuri a cavallo a Roma (Italia)

Guardate bene quest'altra statua di un dioscuro che ha sul copricapo la luna e il sole in centro .
Statua di Castore o Polluce esposta  al The Nelson-Atkins Museum of Art negli Stati Uniti


----------------


Un estratto da L'Enciclopedia Britannica:
il dizionario dell'arte, scienze, la letteratura e informazione generale, volumi 7-8, Edizione 13

Non c'è nulla di tipicamente turco nella combinazione di mezzaluna e la stella che appare sulla bandiera nazionale turca, quest'ultimo è dimostrato da monete e iscrizioni  che è stato stato un antico simbolo illirico, ed è ovviamente comune in ordini cavallereschi e decorativi.


la bandiera Turca

Articolo preparato in 4 ore di ricerca e lavoro . Distribuite su facebook .Grazie !!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

La storia dei 130 carabinieri in Albania nel 1943 (una storia dimenticata)

Dopo la fine della seconda guerra mondiale l'esercito italiano in Albania si trovava circondato dai tedeschi e dai comunisti albanesi....