Albania. Frattini: "Niente più visti dal 2009"

Le porte dell'UE si apriranno anche agli albanesi, ma a patto che vengano rispettati gli standard europei in fatto di sicurezza.


Il ministro Frattini in Albania i giorni scorsi per concludere appalti per quanto riguarda alcuni progetti del governo Italiano;Egli ha concluso che i passi dell'Albania sono stati più che soddisfatti e quindi per l'Albania e per gli albanesi l'Europa è tanto vicina.

Questo per confermare che gli albanesi si sono integrati al massimo in Italia e che non ci sono albanesi che hanno il bisogno di emigrare.

Ci saranno ancora da completare alcune misure.

Le parole ripetute sono state quelle di un forte impegno contro il crimine organizzato e una piena riforma del sistema elettorale.


Da Gennaio la Commissione Europea ha avviato un dialogo sulla liberalizzazione dei visti con 5 paesi dei Balcani occidentali (la Serbia, l'ex Repubblica jugoslava di Macedonia, il Montenegro, la Bosnia-Erzegovina e l'Albania).

E dal 1 gennaio 2008 i cittadini albanesi godono dei benefici dell'Accordo per l'agevolazione dei visti con l'Unione europea, che prevede procedure semplificate per il loro rilascio.

L'integrazione dell'Albania in Ue è indispensabile per l'unione Europea.

Queste parole sono state già dette due anni fà con lo stesso peso politico.
Forse l'Albania si fida molto all'Italia.?
L'obiettivo dell'Italia è quello di velocizzare l'Ingresso in Ue cosi favorendo uno sviluppo del meridione.
In certo senso anche l'Albania è utile!

Ricevi i nostri articoli via email


Inserisci la tua email:

By FeedBurner

Commenti recenti