ATA AGENZIA STAMPA ALBANESE

www.ata-al.net

Konsullata shqiptare Milano -Consolato albanese a Milano





Per ulteriori informazioni visitare il sito del consolato


http://www.consolatoalbanesemilano.org/


L'ateismo di Stato nel mondo L`Albania

L'unico stato ateo per legge fu l'Albania dove Enver Hoxha nel 1967 dichiarò l'ateismo di stato introducendo una legge che vietava la creazione di associazioni religiose, la presenza di luoghi di culto (ordinando la distruzione o la riconversione di quelli esistenti), la vendita o la pubblicazione di materiale religioso e l'insegnamento religioso. Tutte le pratiche religiose furono vietate. Queste disposizioni furono confermate nella Costituzione del 1976 dagli articoli 37 e 55 che stabilivano rispettivamente che lo Stato non riconosceva alcuna religione e che erano vietate le associazioni, la propaganda e le attività religiose.

fonte wikipedia..

http://it.wikipedia.org/wiki/Ateismo_di_stato


Anche oggi la magior pparte della popolazione non sono credenti e credono magari in un solo Dio.

Fatos Nano

Fatos Thanas Nano (Tirana, 16 settembre 1952) è un politico albanese .E` stato primo ministro nel 1997-98 e poi dal 2002-2005 dove perse le elezioni contro Sali Berisha

Maria kraja

Marie Kraja lindi më 24 shtator 1911 në Shkodër dhe vdiq në Tiranë më 21 nëntor 1999.

Studimet e larta për kanto i kreu në Konservatorin e Graz-it në Austri, në vitet 1930-1934. Mbas përfundimit të studimeve kthehet në Shqipëri. Punon si mësuese muzike në Institutin Nëna Mbretëreshë. Edhe pse me një jetë artistike të pasur në skenat e Italisë, Austrisë, Gjermanisë, etj, karriera e saj lidhet ngushtë me gjithcka që ndodhi në muzikën shqiptare. Me themelimin e TOB, Marie Kraja bëhet ndër solistet e para. Së bashku me plejadën e parë të këngëtarëve shqiptarë, Tefta Tashko Koço, Kristaq Antoniu, Mihal Ciko, Jorgjie Truja, etj, Marie Kraja interpreton në rolet kryesore të veprave të para operistike shqiptare, si “Mrika”, “Lulja e Kujtimit”, si dhe të një sërë veprash të huaja si “Rusalka”, “Ivan Susain”, “Nusja e shitur”, “La Traviata”, “Jollanda”, “Dasma e Figaros”, etj. Përveç roleve operistike, pjesë e repertorit të saj janë dhe shumë arie, romanca, pjesë koncertore, si dhe mbi 300 këngë popullore, sidomos ato të veriut. I gjithë ky repertor u realizua në qindra koncerte brenda dhe jashtë Shqipërisë, në Kinë, Kore, Gjermani, Itali, Çekosllovaki, Hungari, Bullgari, Bashkimin Sovjetik, etj, dhe një pjesë e tij është i dokumentuar në fondin muzikor të Radio Televizionit shqiptar.

Sa i përket aktivitetit pedagogjik, nis që me krijimin e shkollave të para të muzikës në Shqipëri, Liceu Artistik “Jordan Misja” në Tiranë, në vitin 1946 dhe Konservatorit Shtetëror të Tiranës në 1962 dhe vazhdoi deri në fund të jetës, pavarësisht nga dalja e saj në pension në vitin 1966. Për meritat e saj si artiste dhe mësuese Maria Kraja u nderua me çmime, medalje dhe tituj të ndryshëm. Është “Artiste e Popullit”, mban Urdhërin “Naim Frashëri” të klasit të parë, medaljen “Mjeshtre e Madhe e Punës” dhe Laureate e Çmimit të Republikës së Klasit të Parë.

Fonte wikidedia albania

Inva Mula artista albanese in campo internazionale

Figlia d’arte, Inva Mula si è avviata giovanissima alla carriera lirica.
Nel 1987 ha vinto il Concorso “Cantante d’Albania” di Tirana e nel 1988 il Concorso “George Enescu” di Bucarest. Nel ‘92 è risultata vincitrice assoluta del Concorso “Butterfly” di Barcellona e nel ‘93 è stata premiata al Concorso “Placido Domingo” di Parigi, cui hanno fanno seguito alcuni concerti con il celebre tenore all’Opéra-Bastille, oggetto di una registrazione discografica per la Sony, nonché a Bruxelles nell’ambito di “Europalia Mexico”, a Monaco di Baviera e a Oslo.

Dopo gli esordi in Albania, la sua carriera l’ha portata sui palcoscenici di alcuni tra i più importanti teatri europei e d’oltreoceano (Opéra-Bastille, Opera Comique di Parigi, Opera di Bonn, Amburgo, di Washington e di Los Angeles), con ruoli di protagonista in opere di Mozart, Donizetti, Puccini, Gounod, Poulenc, Šostakovič.
Sin dagli inizi della carriera, le particolari doti canore e caratteristiche timbriche le hanno permesso di affrontare anche diversi ruoli del repertorio verdiano: Oscar in Un Ballo in maschera (Opéra di Montecarlo), Nannetta in Falstaff (Teatro alla Scala e Ravenna Festival con Riccardo Muti, Lyric Opera di Chicago, Opéra de Marseille), Violetta nella Traviata, opera in cui si è particolarmente distinta nei teatri di Avignone, Los Angeles e, più recentemente, all’Arena di Verona, al Teatro alla Scala, alla Deutsche Oper di Berlino, ad Orange, al New National Theatre di Tokyo ed alla Royal Opera House-Covent Garden di Londra. Tra gli impegni operistici si ricordano poi Lucia di Lammermoor alla Wiener Staatsoper, Les Contes d’Hoffmann al Teatro Verdi di Trieste ed a Vienna, Carmen all’Opéra de Paris, all’Opéra de Nice ed al Teatro A.B.A.O-O.L.B.E. di Bilbao, Manon ad Avignone, Rigoletto al Teatro alla Scala ed a Firenze, L’Elisir d’amore al Teatro Regio di Parma, Don Pasquale a Roma, e La Bohème all’Opera Pacific di Los Angeles, opera, quest’ultima, che ha segnato il suo debutto al Metropolitan Opera di New York.
In ambito concertistico ha interpretato alcune opere di Florent Schmitt in un recital alla Salle Gaveau di Parigi con l’Orchestre National de France e musiche di Mozart e Mahler. Ha riscosso un grandissimo successo personale a Mosca dove ha interpretato Arie da concerto di Mozart sotto la direzione di Spivakov, nonché in numerosi concerti a Kiev, Beirut, Avignone, Madrid, al Festival di Colmar (Requiem e Krönungsmesse di Mozart) ed a Dresda (Petite Messe Solennelle di Rossini). Nella stagione 1998/9 Inva Mula ha cantato, tra le altre cose, nell’Exsultate et Jubilate di Mozart con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Daniel Oren.
Fra i suoi impegni più recenti ricordiamo Gianni Schicchi al Teatro alla Scala, Rigoletto a Barcellona e Zurigo, Manon a Ginevra, La Rondine a Toulouse, I Puritani ad Avignone e Turandot a Nizza, solo per citarne alcuni.
E’ reduce dai successi ne La Traviata a Bilbao, Il Viaggio a Reims a MonteCarlo, Faust a Parma e La Bohème a Madrid. Inva Mula ha prestato la voce al personaggio di Diva nel film di Luc Besson Il quinto elemento con la London Symphony Orchestra.

All'Arena di Verona interpreta Gilda in Rigoletto e Violetta nella Traviata.
Nell'estate areniana 2007 interpreta il ruolo di Violetta Valery nella Traviata.

fonte.. www.arena.it

Inva Mula artista albanese in campo internazionale

Figlia d’arte, Inva Mula si è avviata giovanissima alla carriera lirica.

Nel 1987 ha vinto il Concorso “Cantante d’Albania” di Tirana e nel 1988 il Concorso “George Enescu” di Bucarest. Nel ‘92 è risultata vincitrice assoluta del Concorso “Butterfly” di Barcellona e nel ‘93 è stata premiata al Concorso “Placido Domingo” di Parigi, cui hanno fanno seguito alcuni concerti con il celebre tenore all’Opéra-Bastille, oggetto di una registrazione discografica per la Sony, nonché a Bruxelles nell’ambito di “Europalia Mexico”, a Monaco di Baviera e a Oslo.

Dopo gli esordi in Albania, la sua carriera l’ha portata sui palcoscenici di alcuni tra i più importanti teatri europei e d’oltreoceano (Opéra-Bastille, Opera Comique di Parigi, Opera di Bonn, Amburgo, di Washington e di Los Angeles), con ruoli di protagonista in opere di Mozart, Donizetti, Puccini, Gounod, Poulenc, Šostakovič.
Sin dagli inizi della carriera, le particolari doti canore e caratteristiche timbriche le hanno permesso di affrontare anche diversi ruoli del repertorio verdiano: Oscar in Un Ballo in maschera (Opéra di Montecarlo), Nannetta in Falstaff (Teatro alla Scala e Ravenna Festival con Riccardo Muti, Lyric Opera di Chicago, Opéra de Marseille), Violetta nella Traviata, opera in cui si è particolarmente distinta nei teatri di Avignone, Los Angeles e, più recentemente, all’Arena di Verona, al Teatro alla Scala, alla Deutsche Oper di Berlino, ad Orange, al New National Theatre di Tokyo ed alla Royal Opera House-Covent Garden di Londra. Tra gli impegni operistici si ricordano poi Lucia di Lammermoor alla Wiener Staatsoper, Les Contes d’Hoffmann al Teatro Verdi di Trieste ed a Vienna, Carmen all’Opéra de Paris, all’Opéra de Nice ed al Teatro A.B.A.O-O.L.B.E. di Bilbao, Manon ad Avignone, Rigoletto al Teatro alla Scala ed a Firenze, L’Elisir d’amore al Teatro Regio di Parma, Don Pasquale a Roma, e La Bohème all’Opera Pacific di Los Angeles, opera, quest’ultima, che ha segnato il suo debutto al Metropolitan Opera di New York.
In ambito concertistico ha interpretato alcune opere di Florent Schmitt in un recital alla Salle Gaveau di Parigi con l’Orchestre National de France e musiche di Mozart e Mahler. Ha riscosso un grandissimo successo personale a Mosca dove ha interpretato Arie da concerto di Mozart sotto la direzione di Spivakov, nonché in numerosi concerti a Kiev, Beirut, Avignone, Madrid, al Festival di Colmar (Requiem e Krönungsmesse di Mozart) ed a Dresda (Petite Messe Solennelle di Rossini). Nella stagione 1998/9 Inva Mula ha cantato, tra le altre cose, nell’Exsultate et Jubilate di Mozart con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Daniel Oren.
Fra i suoi impegni più recenti ricordiamo Gianni Schicchi al Teatro alla Scala, Rigoletto a Barcellona e Zurigo, Manon a Ginevra, La Rondine a Toulouse, I Puritani ad Avignone e Turandot a Nizza, solo per citarne alcuni.
E’ reduce dai successi ne La Traviata a Bilbao, Il Viaggio a Reims a MonteCarlo, Faust a Parma e La Bohème a Madrid. Inva Mula ha prestato la voce al personaggio di Diva nel film di Luc Besson Il quinto elemento con la London Symphony Orchestra.

All'Arena di Verona interpreta Gilda in Rigoletto e Violetta nella Traviata.
Nell'estate areniana 2007 interpreta il ruolo di Violetta Valery nella Traviata.

fonte.. www.arena.it

kledi Kadiu e Ambeta Toromani ballerini albanesi in italia

canale 5 kledi e ambeta toromani

Elsa Lila Valeria

Il video

Elsa Lila Il senso della vita sanremo 2007

Il Video



“Il senso della vita” Elsa Lila




Testo

Come una cosa felice che cada
E silenziosa come la neve
Dal cielo immenso a una pissola strada
Non si è trattato di un viaggio breve
All’improvviso sono caduta
Aprendo gli occhi a sua insaputa
C’era nell’aria l’eco di un canto
Nessun giudizio nessun rimpianto
Come una cosa felice che cada
Senza per questo sentirsi offesa
E senza chiedersi mai dove vada
O dove porti la sua discesa
Senza un motivo sono caduta
Goccia su goccia precipitata
Ed arrivata in fondo al mare
Ho cominciato così a scavare
Fino ad avere la testa vuota
Il cuore gonfio e l’anima ignota
Fino a sentire
Sotto le vita
Il senso della vita
Il senso della vita
Il senso della vita
Come una cosa felice che cada
Un filo d’erba da un’altalena
Che ricoperta da quella rugiada
Sembra che scriva un suo poema
Solo una frase due righe appena
Ma il suo mistero già m’incatena
Nella natura non c’è progresso
Il tempo passa ma è sempre adesso
Adesso sento per tutto il mondo
La gratitudine e un bene profondo
Adesso sento
Sotto le dita
Il senso della vita
Il senso della vita
Il senso della vita
Stupidamente come si sente
Il pianto acuto di un neonato
Che ci sveglia la notte
Anzi ci ha già svegliato
Ci ha già svegliato
Ci ha già svegliato
Il senso della vita

Il governo di sali berisha stanzia 10 mln di euro per sostenere l`esportazioen

19 aprile 2007

Il primo ministro Sali Berisha ha informato il mondo degli affari albanese che il governo ha stanziato uno speciale fondo da 10 mln di euro per supportare l’esportazione albanese all`estero.

Intesa Sanpaolo acquista l’80% di American Bank of Albania

15 giugno 2007
E stato aprovato oggi il trasferimento di un pacchetto di maggioranza dell’American Bank of Albania al gruppo italiano Intesa Sanpaolo Spa.

Le imprese italiane in Albania sono circa 500

Le imprese italiane in Albania sono circa 500
L-italia e` la nazione con piu` aziende in questo paese.
Le aziende italiane hanno gradi ziende come Divella , Casa Isnardo, Acciaierie Venete nel settore edile, Gruppo Enel Power ed Essegei, Darfo e Petrolifera Italo-Rumena , Italstrade e Italcementi. Le imprese italiane presenti sul territorio albanese sono prevalentemente aziende di trasformazione.. Invece per quanto riguarda l-edilizia e la costruzione bisogna dire che ci sono gia molte aziende albanesi che operano nella costruzione di palazzi gia` dal 2000...

Ambasada Shqipetare ne Itali ---Ambasciata albanese in Italia

aggiornato il 5 gennaio 2017



AMBASADA SHQIPTARE NE ROMË
Via Asmara nr.5 - 00199 - Romë

Tel / Fax
Tel: 00 39 06/86224110
Fax: 00 39 06/86224120
Ufficio consolare
Tel: +39 06/86224115



email :
embassy.rome@mfa.gov.al
konsullore.rome@mfa.gov.al

Orari di apertura
Lunedi al Venerdì
09.00 - 17.00

Lunedi al Venerd
09.00 - 14-00



per maggiori dettagli visitate il sito ufficiale

http://www.ambasadat.gov.al/italy/it

Non perderti le nostre curiosità

Inserisci la tua email:

Un prodotto di Google

Commenti recenti